crocevia

un bel tuffo a bomba nella melassa che ho in testa smuoverebbe poche onde, un po perchè c’e veramente poco che è rimasto sano, un po perchè anche nei tempi migliori non è che il cranio sia mai stato granchè pieno.
In extremis non mi resta che la lobotomia al cuore.
Ma si leviamoci dalle palle il problema, trapiantatemi un cuore di porco affinche possa amare solo i miei vizi e non ciò che di bello meritevole di miglior cuore sarebbe.
Spandimi vento, che non v’è piu forza nelle mie parole, e non ha senso un’esistenza di lupo in un universo di pecore.

Dei peccati contro l’uomo peggio potè la mediocrità che il basso ferro.
Li guardavo oggi, cosi tiepidi, evanescenti e vani, qual spreco di estro per un artista parsimonioso come Dio, e ancora avevo voglia di gridare "Che cazzo ne sapete voi mediocri, di chi soffre d’una esistenza affogata dal vostro grigiore?"
Questo luogo è impestato da gente che piange se stessa ed anche io, senza scuse, sto in fila per prendere la mia buona scodella di cazzate calde, dato che l’inverno si prospetta buio.

Ho sonno, finalmente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...