Archivi categoria: Senza categoria

Non si corre mai abbastanza lontano da se stessi.

Il natale ha sempre un effetto funesto sulla mia psiche.  Comincia strisciando, col primo freddo, l’isteria collettiva della festa. Gente sempre più inspiegabilmente coperta per le strade, loschi tizi in pettorina arancione abbarbicati sopra il  massimo piano prospettico che riesci … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Cassonetto

Casonetto. Giro la curva e sono già in vista di casa del Socio. Parlo al telefono con la Donna mentre, lento, faccio la discesa verso il cantiere della nuova metro. Comincio a cercare posto sapendo che di 25 Dicembre la … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Traumi

Zoe è un cane. Ha il muso marrone e la schiena nera, zampe pesanti e l’espressione stolida di chi t’ama profondamente con una punta di dedizione senza preoccuparsi delle sottigliezze. Fa caldo quando i miei partono per la prima volta … Continua a leggere

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento

spiaggia

il sole cadeva ferito nel mare sprillando rosa ovunque. La spiagia era deserta e stnca, sembrava prendere finalmente respiro e commiato dalla torma di gente che fino a qualche ora prima l’affollava.Famiglie, cani, bagnanti. Principalmente francesi e una troppa buona … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

happiness is a warm gun

She’s not a girl who misses much Do do do do do do- oh yeah She’s well acquainted with the touch of the velvet hand Like a lizard on a window pane The man in the crowd with the multicoloured … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

grazie nick!

Well there was a man who lived in a shed Spent most of his days out of his head For his shed was rotten let in the rain Said it was enough to drive any man insane When it rained … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Click

Piove.Il cielo e un maledetto straccio zuppo che scroscia giù le troppe lacrime amare della  città.Piange indiscriminatamente su tutto e tutti, pulisce, rigenera e smuove la marana sul fondo.Per un momento odio la pioggia, in macchina tornando verso casa con … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento